2DIN Blog

2DIN Blog
L'unico Blog tutto incentrato sul mondo dei 2DIN. Navigatori, Ricevitori AV, Media Station. Recensioni, Giudizi, Specifiche, Approfondimenti, Confronti.

Le Ns Installazioni

Le Ns Installazioni
Sezione dedicata alle Installazioni di Navigatori, Viva Voce Bluetooth, Sensori di Parcheggio, Roof Monitor, Antifurti, Interfacce AV, USB e altro ancora.

Prodotti

Prodotti
Navigatori, Monitor 2DIN, Antifurti, Sensori di parcheggio, Viva voce, DVBt, Localizzatori, Accessori, Plastiche, Interfacce e molto altro!

Bluetooth MKi9200 su Mitsubishi Outlander con MMCS 

Viva voce bluetooth MKi9200 su Mitsubishi OutlanderIl Multi Media Comunication System più comunemente noto come MMCS, è il sistema multimediale e di navigazione sviluppato per Mitsubishi con il quale il costruttore giapponese equipaggia quasi tutte le sue vetture, compresa la Outlander, a partire dal 2007, un prodotto decisamente performante, dalle ampie funzionalità, dotato di un'interfaccia grafica molto curata e gradevole attraverso cui gestire diverse sorgenti, dal lettore DVD alla presa usb, dal navigatore alla radio. Un appunto che solitamente gli è rivolto riguarda la scarsa capacità di espansine. Solitamente l'MMCS è fatto e finito nel senso che non può essere ampliato mediante l'impiego di componenti originali. Esistono infatti molte versioni del Multi Media Comunication System, spesso legate agli allestimenti previsti per le singole auto: con o senza modulo GPS, con presa per dispositivi USB o meno e con o senza viva voce. Qualora l'impianto installato sulla vettura sia sprovvisto di modulo Bluetooth e ulteriori ingressi per device esterni, data l'impossibilità di intervenire tramite componentistica OEM, una buona soluzione è quella di utilizzare un prodotto versatile come il Parrot MKi9200 che non altera il funzionamento del sistema originale e che ne colma le lacune.

Installazione Bluetooth MKi9200 su MMCS Outlander

Parrot MKi9200 su Outalnder con MMCSA differenza delle auto Mitsubishi dotate di semplice autoradio CD per le quali il montaggio di un viva voce può avvenire sia impiegando un cavo adattatore specifico sia by-passando le linee desiderate, la presenza dell'MMCS determina l'esistenza di tutta una serie di collegamenti e cablaggi che fanno preferire di gran lunga l'utilizzo di un adattatore personalizzato. Grazie al suo impiego la parte relativa alle connessioni audio e di alimentazione si risolve in un'operazione Plug&Play ma lo stesso discorso non vale per il posizionamento dei vari componenti e per il passaggio dei cablaggi. Inutile dire che le principali problematiche sono legate, come spesso avviene impiegando questa tipologia di prodotti, alla scelta del posto in cui posizionare il display da 2,5 pollici, il quale deve offrire una facile consultazioni delle informazioni ( come il nome o il numero di colui che sta chiamando o dei contatti presenti in rubrica ) ed armonizzarsi con un ampio cruscotto non particolarmente indicato a ricevere accessori after market. Fissare il display nelle zone limitrofe all'autoradio è una soluzione possibile che già in passato è stata utilizzata ma mai pienamente digerita per tale motivo in questa occasione è stato scelto un posizionamento che almeno da un punto di vista funzionale risultasse maggiormente pratico. Ponendo il display sulla sommità del cruscotto della Outlander, proprio sulla linea di visione della strada, la consultazione è rapida e veloce. La distanza dalle 'mani' del conducente non rappresenta un ostacolo dato che il Parrot MKi9200 è controllato da un telecomando senza fili posizionabile ovunque si desideri, compreso il volante.


Il cablaggio che il viva voce dedica alla connessione di dispositivi esterni quali chiavette USB, iPhone, iPod ed altri lettori dotati di uscita cuffia e quindi collegabili tramite presa mini jack da 3,5 millimetri, data la lunghezza, poteva essere portato in vari punti all'interno della Mitsubishi, tra cui il cassetto portaoggetti lato passeggero, posto spesso utilizzato per praticità d'installazione. Per favorirne però l'utilizzo è stato scelta un'area differente rispetto al cassetto essendo note e palesi le limitazioni nell'utilizzo di un cablaggio multi sorgete abbandonato in un portaoggetti basculante e privo di punti di appoggio sfruttabili. Il vano posto sotto il gruppo clima, nel tuner centrale, appare di gran lunga da preferire per praticità di utilizzo: collegare i dispositivi, riporli in luogo facilmente accessibile e nascondere il cavo nei momenti di inutilizzo, operazione realizzabile grazie alla possibilità di spingerlo all'interno del cruscotto, sono motivi più che sufficienti ad imporre tale scelta.


Il connubio tra praticità ed integrazione hanno permesso di installare sulla Mitsubishi Outlander dotata i MMCS un viva voce Parrot MKi9200 ottenendo un buon risultato estetico non sempre facile da realizzare quando si ha a che fare on un display da 2,5 pollici. Si ricora anche che è possibile inserire apposita interfaccia per gestire il bluetooth direttamente dai controlli al volante della vettura, opzione particolarmente utile quando non si dispone di un telefono dotato di controllo vocale.

Altre Foto Mitsubishi Outlander con MMCS e viva voce Parrot.

MKi9200 su Outalnder Mitsubishi Outlander con MMCS e Bluetooth Parrot 

Potrebbero interessarti altri articoli su Mitsubishi Outlander?

- Articolo: Mitsubishi Outlander: kit sensori di parcheggio alternativo all'originale 

- Articolo: DDX6029+KNA-G421 su Mitsubishi Outlander 

- Foto: Mitsubishi Outlander con Navigatore Pioneer AVIC-F50BT

Gallerie Installazioni

 Gallerie installazioni

Car Stereo Shop

Range Rover Evoque

Sezione Dedicata Range Rover Evoque

Facebook

 
 

Octo Telematics

Installatori Certificati Octo telematics