2DIN Blog

2DIN Blog
L'unico Blog tutto incentrato sul mondo dei 2DIN. Navigatori, Ricevitori AV, Media Station. Recensioni, Giudizi, Specifiche, Approfondimenti, Confronti.

Le Ns Installazioni

Le Ns Installazioni
Sezione dedicata alle Installazioni di Navigatori, Viva Voce Bluetooth, Sensori di Parcheggio, Roof Monitor, Antifurti, Interfacce AV, USB e altro ancora.

Prodotti

Prodotti
Navigatori, Monitor 2DIN, Antifurti, Sensori di parcheggio, Viva voce, DVBt, Localizzatori, Accessori, Plastiche, Interfacce e molto altro!

Chi è Online

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online

Sensori di parcheggio su Renault Captur

Sensori di parcheggio per Renault Captur Ciò che accomuna la Renault Captur ad altre vetture presenti sul mercato è una linea rialzata, dimensioni contenute, un posteriore alto ed un lunotto dalle misure ridotte, tutte specifiche che inseriscono di diritto l'auto nel segmento degli Urban CrossOver, tipologia alla quale viene unanimamente riconosciuta una scarsa visibilità posteriore, un problema al quale la stessa casa madre pone rimedio con l'installazione di un kit di sensori di parcheggio, operazione realizzabile anche in After Market qualora non si sia provveduto ad acquistare il veicolo con la giusta configurazione. 

 

La scelta del kit sensori per la Caputr

La fisionomia del paraurti è tale da lasciare ampia discrezionalità sul kit di sensori da utilizzare. Una soluzione tiene conto delle classiche testine da fissaggio interno, prodotto semplice da installare e dotato di sicura affidabilità. Una seconda opzione riguarda sistemi con fissaggio interno, testine a filo paraurti ed un'estetica più evoluta, volta a non alterare il design del paraurti armonizzandone l'inserimento. Se da un lato l'ultima soluzione rappresenta la migliore in termini visivi dall'altro è anche quella con il più alto costo di approntamemto sia per il prezzo del kit, mediamente più alto, sia per il lavoro di inserimento vero e proprio. 

Kit esterno sensori Captur

Optando per prodotti idonei, quindi dotati delle programmazioni minime ( offeset, sensibilità, presenza gancio traino e\o ruota di scorta ) l'affidabilità di funzionamento non è in discussione. La scelta dell'uno o dell'altro Kit deve riguardare altre specifiche tra le quali sicuramente l'impatto esetico è il più immediato da valutare. La dimensione delle testine assume quindi un'importanza basilare anche se è giusto ricordare che i migliori kit oggi in commercio presentano sempre una cellula di ridotte dimensioni. 

Posizionamento kit sensori

Una certa libertà è lasciata anche al posizionamento dei sensori. È possibile ricalcare i punti studiati dalla Renault stessa, individuarne altri completamente differenti oppure un mix tra i due. Il paraurti della Captur è tale da consentire a vari kit di operare egregiamente purché debitamente programmati in base alle specifiche possedute. Parlando di posizionamento di sensori di parcheggio l'aspetto da cui comunque non si può prescindere è la corretta copertura del corpo auto. La zona retrostante la Captur deve essere sempre ben monitorata, sia lateralmente sia centralmente. Azzerare le false segnalazioni ed evitare che oggetti ed ostacoli non vengano rilevati è l'obiettivo primario.

Renault Captur con sensori di parcheggio

Naturalmente non esiste una soluzione valida in assoluto ma tutto dipende dal sistema scelto. Nella Renault Captur in oggetto, il kit installato è un sistema Med con quattro testine da 18mm, cicalino acustico e regolazione delle varie funzioni.  

Galleria Renault Captur

Richiedi maggiori informazioni o un preventivo gratuito. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

di Daniele Favilla

Ti è piacito l'Articolo? Condividilo con i tuoi amici! 

Gallerie Installazioni

 Gallerie installazioni

Range Rover Evoque

Sezione Dedicata Range Rover Evoque

Octo Telematics

Installatori Certificati Octo telematics

Twitter

Facebook

 
 

Google Plus