Stampa
Visite: 3725

Discovery III con viva voce Parrot CK3100

Viva voce Land Rocer Discovery IIIEsistono due ordini di fattori che a prima vista possono indurre un proprietario di Discobvery III a desistere dall'installare un viva voce bluetooth after market. La prima e per molti la più importante è la difficoltà di trovare la giusta locazione del display sul cruscotto o consolle centrale mentre la seconda si riconduce alla presenza di un amplificatore a gestione dell'interno impianto audio, condizioni che comunque possono essere facilmente superate.

Il posizionamento del display del CK3100

Per scegliere il punto in cui fissare il display del Parrot CK3100 non è possibile prescindere dalle informazioni che da esso è possibile desumere. Tralasciasciando la possibilità di richiamare manualmente i contatti attraverso il tasto di navigazione presente sul viva voce, prima di tutto quest'ultimo fornisce info sulla persona che ci sta contattando, il nome se il contatto è presente in rubrica oppure il numero se assente.

Bluetooth su Discovery III

Per tale motivo il Parrot deve essere posizionato in un punto in cui la consultazione visiva delle informazioni sia agevole e in cui la distrazione dalla guida risulti minima sia in fase di gestione del viva voce sia in fase di fugace occhiata.

Installazione viva voce su Discovery III

Le vetture prive di sistema di amplificazione separata non comportano particolari problemi di montaggio. Utilizzando gli accessori specifici l'installazione si esaurisce in pochi passi e si localizza direttamente dietro l'autoradio.

Viva voce con display su Discovery

Nei casi in cui la Discovery sia equipaggiata con amplifcatore le strade da percorrere sono diverse. Dall'impiego di un modulo digitale di musica al bypass delle linee passando per l'inseriento di un altoparlante dedicato al viva voce.

Il CK3100 non è dotato come la linea MKi di Parrot di strumenti per la riproduzione di musica quali prese USB, aux-in o ancora profili di Streaming Audio quali l'A2DP e l'AVRCP. Per tale motivo, non essendoci la necessità di utilizzo dell'impianto originale della Discovery, l'utilizzo di un'altoparlante separato interamente dedicato alle comunicazioni in bluetooth rappresenta una soluzione ottimale, economica e funzionale. 

 

Di Daniele Favilla